italian english french
La Pratica Settimanale garantisce una formazione costante. Il corpo ha il tempo di apprendere gradualmente, secondo i suoi tempi e le sue esigenze. L'insegnante, ha modo di seguire il gruppo da vicino, di proporre training e nuovi stimoli, in base alla reazione degli allievi. Le classi sono composte da sei a 16 partecipanti. Raramente si lavora con più persone, perché la didattica di Balavidya non si limita a comunicare nozioni, ma soprattutto poter verificare che quello che insegna sia stato assimilato correttamente. Se il gruppo è numeroso, è impossibile farlo. 
 

Calendario Lezioni Settimanali 2017/2018

Come si svolgono le lezioni

Iniziano con un "training sensoriale". Può trattarsi di un esercizio in coppia, un massaggio, una respirazione guidata, un automassaggio, che metta in evidenza  cosa avviene (o dovrebbe avvenire) nel nostro corpo, di cui abbiamo perso la percezione. Per esempio, che i piedi sono il sostegno del bacino, che la respirazione addominale sostiene il tratto lombare, che le articolazioni del bacino e la gabbia toracica sono elastiche. A ogni lezione viene proposto un tema diverso. Non subito la sensazione è chiarissima; ma io chiedo di tenerla come riferimento per tutta l'ora e 25 della sequenza che seguirà. Propongo cioè una serie di stiramenti e posizioni, da soli, a due a tre, che vadano a acuire la consapevolezza di questo aspetto di noi che stiamo cercando di risvegliare. Alla fine della pratica, questa percezione verrà naturale: entrerà a far parte del nostro nuovo modo di stare in piedi e respirare. L'organismo avrà fatta sua questa nuova possibilità. Equilibrio posturale, metabolismo e respiro si modificheranno spontaneamente. Lascio come compito di ripensare tutti i giorni tra una lezione e l'altra a questa sensazione, e di applicarla anche ai movimenti e alle posizioni della vita quotidiana.

 

091912201124432.jpg
091903201108541.jpg

A Chi si Rivolgono

Assolutamente a tutti, di tutte le età. Se anche nelle foto vedete i miei allievi più giovani, chi mi segue inizia spesso in età adulta, anche avanzata. Tutto quello che chiedo non lo pretendo, ma lo insegno. Realizzare una posizione è solo una scusa per conoscersi meglio e capire come si comportano respiro e articolazioni in una determinata situazione. Non solo per eseguire meglio l'Asana, ma per migliorare nella vita quotidiana. Il mio metodo, Balavidya, ha un taglio riabilitativo, quindi è adatto anche a persone con problemi articolari. Si trovano bene sia principianti assoluti, che persone con alle spalle anni di Yoga, che rivedranno le loro conoscenze a una luce più analitica, fin dalle fondamenta. 
 

Lezioni Prova

Chiedo una quota simbolica di partecipazione di 10 euro, che viene rimborsata all'iscrizione. Alcuni centri non richiedono nulla, ma io dedico un'attenzione individuale a ogni partecipante, quindi a iivelli didattico una nuova presenza non è indifferente né per me né per il gruppo. Siamo disposti in qualsiasi periodo dell'anno accogliere chiunque, ma solo se seriamente interassati e la gratuità spesso invoglia i semplici curiosi. La quota serve da filtro.

Trattamenti per Allievi

Dopo un po' che si pratica, possono accumularsi dubbi, curiosità che ci riguardano o la necessità di ricevere una sequenza personalizzata da praticare a casa. Può darsi anche che venga voglia di concedersi un trattamento per accelerare il processo di riabilitazione. Per questo ho previsto, per i soli allievi in corso, una quota scontata per lezioni individuali o trattamententi. Si può condividere l'ora con un'altra persona. Un compagno o il partner, che può aiutarci poi a casa.

Per chi porta un Allievo

Balavidya non è (anche per scelta) una dissciplina distribuita in franchising, promossa con grosse campagne pubblicitarie da una multinazionale. Si basa sulla qualità dei suoi fondamenti e sul passaparola. E' quindi molto importante che gli allievi coinvolgano altre persone interessate, sapendo inoltre di fare il loro bene. Chi porterà un nuovo allievo avrà diritto a un trattamento o a una lezione individuale di un'ora in omaggio (condivisibile anche con l'amico).

Abbigliamento

Si pratica senza scarpe, con calzini che si possano anche togliere. Tutti i capi indossati devono essere comodi, senza elastici in vita e al seno, perché la respirazione gioca un ruolo privilegiato e il corpo deve essere libero. Pantaloni col cordino e reggiseno sportivo, di materiali naturali (cotone, lana, seta e lino)), perché quelli sintetici  (rayon, nylon, viscosa e pile) emanano cariche elettrostatiche e favoriscono le infiammazioni. NO collant. Io offro materassini e coperte. Se potete, però, portate un telo da mettere sopra.

 

Dispense e Blog

Circa ogni settimana metto on line il promemoria delle mie lezioni sui miei blog, per praticare a casa per sapere di quello cosa si è affrontato nella pratica, in caso di assenza. Da ottobre sarà anche pronta una dispensa di circa 40 pagine di Balavidya Yoga. Spesso mi viene chiesto dove trovare libri sul mio lavoro. Ma il mio metodo è una mia creazione originale e per adesso ci sono solo le mie pubblicazioni. Questa prima dispensa sarà una base. In vendita in fiera, in libreria e presto anche on line su questo sito.

Citofono

Quello del Centro Olistico "L'Estetica del Cardo", spesso non funziona. Quando arrivate, se trovate chiuso, chiamate alla finestra, fate uno squillo di cellulare 347/3898467 oppure aspettate e qualcuno vi aprirà. L'amministratore non ha ancora mandato un elettricista in grado di ripararlo. (quelli che sono venuti fino adesso "non hanno capito quale sia il problema"). Vedremo poi come attrezzarci. Per questo e per altre ragioni non presentatevi senza prima telefonare.

092112201108481.jpg

Iscrizioni, Costi e Calendario

I corsi coprono tutto il calendario scolastico da Settembre a fine Giugno, suddivisi in due quadrimestri, dette sessioni. La Prima Sessione va, da Settembre a Natale e poi dall'epifania fino a fine gennaio. La seconda va dai primi di febbraio a Pasqua, e dalla settimana dopo Pasqua all'estate. Il numero di lezioni cambia di sessione in sessione e quindi la quota di iscrizione varia.
Sono conteggiate solo le lezioni feriali e non prefestive. Evito di mettere in calendario lezioni vicino a ponti, in modo da far pagare solo quelle di cui si usufruisce. Il livello del mio insegnamento base è di altissima qualità, ma è per me importante che sia accessibile a tutti. Ogni trimestre si affronta un argomento diverso, sviscerato in tutte le sue varianti, ma ci si può inserire, dunque, in qualsiasi periodo dell'anno, anche se non si hanno precedenti esperienze. Si può frequentare uno o due giorni alla settimana. Il costo del secondo giorno è simbolico, per dare la possibilità a tutti di seguire il più possibile, senza preoccupazioni economiche.

Per avere informazioni aggiornate sui costi potete scrivermi sulla mia gmail:
pharphalla@gmail.com